PALAZZO BORGIA

Qui puoi:

Partire per un giro in ebike

Prenota una bici per raggiungere questo luogo su due ruote (elettriche). Sulla destra della pagina trovi i percorsi che passano propri da qui.

Prenota la tua bici ora

PALAZZO BORGIA: cosa c'è da sapere

È il più antico palazzo cosiddetto “a punta di diamante” di Bisceglie.
Palazzi con una simile struttura è possibile ritrovarli anche tra Corato, Trani, Barletta, Basilicata e Campania ma anche all’estero come Mosca e Damasco: il movimento religioso dell’epoca ne favorì la diffusione in quasi tutto il Mediterraneo.
Costituito da bugnato rustico sul basamento e bugnato a punta di diamante nel piano superiore o nobiliare. Aldilà della bellezza architettonica e stilistica, la caratteristica maggiormente attrattiva di questo Palazzo risiede nella storia della sua proprietaria: Lucrezia Borgia.

 

La figura di Lucrezia Borgia 

 

Figlia di un cardinale, poi diventato un Papa molto potente (Alessandro VI) e sorella del famoso Duca Valentino ovvero Cesare Borgia, era una donna bellissima, dagli occhi chiari e dai capelli biondi, nonché particolarmente colta e istruita. 
Lucrezia ha avuto una vita non facile, affollata di numerosi intrighi e delitti: è stata dipinta al popolo prima come figlia illegittima, poi come sorella incestuosa ed infine come avvelenatrice di uomini.
Dopo 3 matrimoni e 8 figli, morì a 39 anni per una febbre, in seguito all’ultimo parto, dovuta probabilmente all’elevato numero di gravidanze condotte. 


Lucrezia lascia ai posteri il suo bellissimo palazzo e un’immeritata ed oscura fama.

 

Curiosità:

 

- Tra le altre cariche e possedimenti, Lucrezia è stata anche Duchessa di Bisceglie, promessa sposa, nel 1498, ad Alfonso d’Aragona, duca di Bisceglie.

 

- A Ferrara è conservata una ciocca intrecciata dei suoi incantevoli capelli dorati.

 

- Il Pinturicchio, grande pittore ed estimatore della duchessa, ne eseguì per sua commissione un radioso e stupendo ritratto.

Dove si trova PALAZZO BORGIA

PALAZZO BORGIA

Indirizzo:
Largo Sant'Adoeno