Trovi questo percorso sull'App BikeSquare con il codice DDPER02


Giro ad anello che percorre il perimetro delle Valli di Comacchio, partendo dai Trepponti si pedala sull’argine con i tipici bilancioni da pesca e si arriva alla stazione di pesca Foce. Dalla torretta d’avvistamento si può vedere l’intero comparto vallivo famoso per la pesca dell’Anguilla ed è presente la ricostruzione storica delle case del Villaggio Etrusco di Spina. L’itinerario continua su un lungo argine contornato dalle acque fino al Casone di Donna Bona che è situato su una piccola isola collegata da un ponte. Al termine di questo argine sterrato si prosegue sull’argine Agosta, asfaltato ed adibito anche al traffico veicolare, sul quale si percorrono le Valli in tutta la sua lunghezza per arrivare all’Agriturismo Prato Pozzo, immerso nella natura e con l’allevamento dei cavalli. Si sale sull’argine che divide le Valli dal fiume Reno dove è possibile vedere i Fenicotteri Rosa e si pedala costeggiando il fiume fino alla chiavica di Volta Scirocco dove sulla sinistra s'imbocca l'argine di Valle Furlana che attraversa le Valli e sembra di pedalare tra le acque fino alla sottopasso della strada Romea che conduce al Lido di Spina, dopo un tratto in pineta si arriva al Lido degli Estensi con le sue lunghe spiagge sabbiose. Attraversato il porto canale con il traghetto si arriva a Porto Garibaldi con la sua flotta di pescherecci e da qui tramite una lunga ciclabile si ritorna a Comacchio.

Video itinerario

Itinerario tracciato e progettato da Deltaciclando

Galleria Fotografica

Che cosa incontrerai lungo il percorso