Trovi questo percorso sull'App BikeSquare con il codice E04


Tour autoguidato in ebike alla portata di tutti.

Il percorso inizia sulla strada asfaltata. Dopo un paio di Km, si svolta a sinistra e si inizia un tratto su vie poderali, che attraversano campi di grano, boschi, uliveti e poderi.

Al termine della strada poderale, si rientra brevemente sulla provinciale per poi imboccare la pista ciclabile che passa attraverso la Marina di Scarlino e che conduce alla riserva.

La strada della riserva è bellissima, macchia, boschi di sugheri, scorci panoramici. Il fondo è sterrato, ma una bici da trekking la percorre senza problemi (con un eMTB vi divertite di più). Consiglio la bici a pedalata assistita perchè ci sono diversi sali-scendi che se non siete allenati vi costringono a scendere e spingere a piedi.

Cala Violina in e-bike

Si dice che il nome di Cala Violina derivi dal fatto che quando si cammina sulla sua sabbia bianca e finissima si possa sentire una sorta di suono di violino.

È all'interno della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino, è famosa per le sue acque trasparenti e i fondali bellissimi, che ne fanno un paradiso dello snorkeling. Questa baia è raggiungibile a piedi, a cavallo, in bicicletta o ebike. La spiaggia di Cala Violina è un piccolo grande gioiello del Mar Tirreno ed è stato premiato da Legambiente come una delle 11 spiagge più belle dell'intera penisola italiana.

Che cosa incontrerai lungo il percorso