markers/turismo/parco.png Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento

Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento

Qui puoi:

Partire per un giro in ebike

Prenota una bici per raggiungere questo luogo su due ruote (elettriche). Sulla destra della pagina trovi i percorsi che passano propri da qui.

Prenota la tua bici ora

Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento: cosa c'è da sapere

Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento: Un paradiso naturalistico nel Salento

Il Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento nasce nel 2007 e si estende per circa 1600 ettari lungo la costa ionica del Salento meridionale, tra Torre San Giovanni e Lido Marini. Siamo in un territorio ricco di biodiversità, che racchiude al suo interno una varietà di habitat naturali, testimonianze storiche e paesaggi mozzafiato.

Una caratteristica del Parco del Litorale di Ugento è la presenza di ben sette bacini artificiali, nati dalle opere di bonifica dei primi decenni del Novecento:

Suddenna, Bianca, Ulmo, Rottacapozza nord e sud, Spunderati nord e sud.

Si tratta di un circuito di quasi 9 chilometri che si sviluppa dal canale di Torre San Giovanni e arriva fino a Lido Marini, presso la Punta del Macolone. I bacini hanno dato vita ad un sistema di zone umide particolarmente interessante dal punto di vista naturalistico e oggi sono il cuore dell’intero parco.

 

Dalle dune sabbiose alle zone umide

Nel parco troviamo un'ampia varietà di ambienti, dai litorali sabbiosi e rocciosi alle zone umide retrodunali, fino agli specchi d'acqua salmastra e alla macchia mediterranea. L'hanitat comprende oltre 400 specie vegetali e numerose specie animali, tra cui uccelli migratori, anfibi, rettili e mammiferi.

La macchia mediterranea, caratterizzata da macchia alta e bassa, si intreccia con ginepri, lentischi, mirti e fiere. Tra le dune costiere si ergono il giglio marittimo e il papavero delle dune, mentre nelle zone umide prosperano cannucce di palude e salicornia.

Il parco è un paradiso per gli amanti del birdwatching, con oltre 100 specie di uccelli osservabili, tra cui gru, fenicotteri, cormorani e rapaci. Tra i mammiferi, si possono incontrare la volpe, il riccio e la lepre, mentre nelle acque marine nuotano delfini e tartarughe marine.

 

Tra storia e bellezze naturalistiche

Il territorio del Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento conserva numerose testimonianze storiche, risalenti a diverse epoche. Torri costiere, masserie fortificate e siti archeologici raccontano il ricco passato di questa terra, un tempo abitata da Messapi e Romani.

Il parco vanta, però, alcune delle spiagge più belle del Salento, con mare cristallino e sabbia dorata. Ideali per una vacanza all'insegna del relax e del contatto con la natura, le spiagge del parco sono spesso premiate con la Bandiera Blu per la qualità delle loro acque e dei servizi.

Dove si trova Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento

Galleria Fotografica

Parco Naturale Regionale Litorale di Ugento

Indirizzo:
Parco Litorale di Ugento
Ugento