Qui puoi

Partire per un giro in ebike

Scegli uno dei percorsi qui accanto per passare da questo punto di interesse?

Prenota le bici

Info

COSTRUZIONE DEL NUOVO LAVATOIO PUBBLICO • Aprile 1926 – alcune donne di Ponti denunciano al podestà GAROFALO che l’acqua della fontana pubblica dove viene attinta l’acqua potabile è torbida e sporca di terriccio. Il problema risiedeva nel fatto che la pompa dell’acqua potabile della fontana pescava acqua sporca dal vicino lavatoio Si è pertanto deciso di spostare il lavatoio più a est sul terreno adiacente. Il terreno fu donato dalla contessa Metilde D’Emilei Viganò e il progetto del nuovo lavatoio viene approvato dal tecnico ing. Silvio Brugnoli. • Il progetto prevede un lavatoio diviso in 3 VASCHE: 2 PICCOLE per il lavaggio dei panni e 1 GRANDE per il risciacquo. • La costruzione è in CALCESTRUZZO eccetto i profili delle vasche che sono in PIETRA VIVA DI SANT’AMBROGIO. • L’acqua fuoriesce da uno scarico e termina nel fosso DUGALE che poi si getta nel fiume MINCIO. I lavori vengono realizzati dalla ditta “ROBERTO MEDAINA” di Ponti sul Mincio nel 1930. Nel GENNAIO 1932 il lavatoio pubblico viene innaugurato. Il lavatoio è reso possibile dal fatto che Ponti sul Mincio è un territorio particolarmente ricco di RISORGIVE: il terreno a sud infatti è occupato, in profondità, da una massa di argilla impermeabile che obbliga le acqua sotteranee a riemergere in superficie. Il lavatoio è oggi ancora utilizzato, anche se in misura minore rispetto al passato, soprattutto per il lavaggio di tappeti e coperte. • La risorgiva che alimenta il lavatoio è talmente abbondante che oltre all’acqua che finisce nel lavatoio c’è un tubo laterale che scarica l’acqua in eccesso. L’acqua di risorgiva che rifornisce il lavatoio ha una temperatura costante, sia d’inverno che d’estate, compresa tra i 13 e i 14 gradi, è potabile anche se è un po’ dura (presenza di calcare). Nel corso del 2016 il lavatoio è stato oggetto di ristrutturazione (per un importo di circa 10.000 euro): è stata ripristinata l’impermeabilizzazione delle vasche, l’intonaco dei muri perimetrali con la rimozione di numerosi graffiti e si è provveduto ad istallare dei potenti fari per l’illuminazione notturna.

Foto

Dove si trova

mappa a schermo intero

Indirizzo

Via Roma 23 IT 46040 - Ponti sul Mincio ( MN )

Percorsi

ecco i percorsi che passano di qui