Valli Collina Fondo strada Non segnalato su strada Amatoriale
Difficoltà:    2

C04 S Sebastiano, il borgo del tartufo.

mappa a schermo intero

Informazioni

Un itinerario panoramico, alla scoperta della gastronomia e degli ambienti naturali delle Valli Borbera, Curone e Grue, caratterizzate da paesaggi suggestivi su percorsi anticamente utilizzati come sentieri per il trasporto delle merci dal mare alla pianura. Si parte dal punto di noleggio Bike Square sito in Cabella Ligure. Di qui si attravesano gli abitati di Albera Ligure e Cantalupo. Si svolta al primo bivio a destra, in direzione S. Sebastaino Curone. E' una strada secondaria che attraversa le località di Campana e Cavigino quasi interamente sul crinale delle due vallate attigue molto verdeggianti. Il panorama è ricco di visuali ed aparture panoramicche. Si arriva al borgo di Dernice dove si possono ammirare i resti del Castello o la torre saracena arroccata su di uno sperone di roccia arenaria. Questo luogo è oggi assai noto per la produzione ed il commercio del formaggio Montebore, sin dal XII sec. Apprezzato sulle tavole nobili di Genova e Milano, oggi presidio Slow food per la sua storia e per la particolarità di essere fatto con latte crudo vaccino ed ovino che conferiscono un sapore unico a questo prodotto. Visitata Dernice si scende a S. Sebastiano Curone, un grazioso paese fin dall'antichità luogo di incontro e di contrattazioni lungo la Via del Sale (o del cereale, a seconda delle merci), dove i mulattieri in lunghe carovane, quelli provenienti da Genova e quelli provenienti dallo Stato di Milano, si scambiavano i prodotti: per questo in paese si formò una sorta di “centro logistico”con ampi deposti di merci, locande ed osterie, maniscalchi e sensali. Caratteristiche sono le strette vie accuratamente selciate con i vecchi ciottoli di torrente e fiancheggiate da alte case a più piani. S. Sebastaino è nota per essere divenuta negli ultimi anni meta di una delle più importanti fiere del tartufo del nord Italia grazie alla presenza dei fitti boschi che la circondano dove è possibile trovare eccellenti tuberi biachi e neri. Visitato S. Sebastaino si può fare ritorno, passando prima per l'omonima frazione di Montebore dove si può ammirare un panorama unico dominato da verdi pascoli e tramite un breve tratto sterrato si ridiscende attraversando località di Costa Merlassino fino ad arrivare a Cantalupo Ligure e poi a Cabella Ligure seguendo la S. P. 140.

 

Info


  • Si parte da Cabella Ligure

  • 50 Km


Cosa vedi e dove puoi fermarti se scegli questo percorso

Centro storico  Cabella Ligure

Centro storico Cabella Ligure

Da Vedere Cabella Ligure
Centro storico S.Sebastiano Curone

Centro storico S.Sebastiano Curone

Da Vedere S. Sebastiano Curone
Le Strette del fiume Borbera

Le Strette del fiume Borbera

Da Vedere Cantalupo Ligure
Castello di Borgo Adorno

Castello di Borgo Adorno

Da Visitare Fraz. Borgo Adorno Cantalupo Ligure
Castello dei Doria - Spinola - Pallavicino

Castello dei Doria - Spinola -...

Da Vedere Cabella Ligure
Ristorante Foresteria la Merlina

Ristorante Foresteria la Merlina

Food and wine Dernice
Foresteria la Merlina

Foresteria la Merlina

Dormire Dernice
B&B Castello di Borgo Adorno

B&B Castello di Borgo Adorno

Dormire Cantalupo Ligure
B&B Griffondoro

B&B Griffondoro

Dormire Cantalupo Ligure