Parco Sigurtà

Qui puoi:

Partire per un giro in ebike

Prenota una bici per raggiungere questo luogo su due ruote (elettriche). Sulla destra della pagina trovi i percorsi che passano propri da qui.

Prenota la tua bici ora

Parco Sigurtà: cosa c'è da sapere

Il parco ha radici molto antiche, infatti già dal 1400 si trova traccia di appezzamenti di foraggio cintati, accanto a questi, già all’epoca, venne organizzato un giardino geometrico per l’ozio dei nobili, seme dell’attuale parco. Tra le varie vicissitudini storiche si ricorda il diritto acquisito nel 1699 di attingere acqua dal Mincio per irrigare il giardino che nel frattempo aveva preso maggiore estensione. Il progetto del giardino all’inglese si deve grazie al poeta Ippolito Pindemonte e allo zio Antonio Maffei, Marchese proprietario del giardino tra la fine del ’700 e l’inizio del ’800. Alla morte del Marchese Maffei il parco passò nelle mani della famiglia Nuvoloni e da qui iniziò il lento declino della proprietà. Solo grazie alla famiglia milanese Sigurtà, che acquisì la proprietà da Maria Paulon nel 1941, il parco ritornò a risplendere per le sue bellezza naturali, ripristinando il diritto, dimenticato nel corso degli anni, di attingere dal Mincio le acque irrigue. La passione dei Sigurtà diede nuova vita al parco e inoltre lo ampliò da 22 ettari a 60 ettari. L’opera della famiglia Sigurtà culmina nel 1978, quando il parco fu reso visitabile aprendo al pubblico le proprie meraviglie. Il patrimonio naturale è fruibile attraverso differenti modalità: a piedi, in bicicletta, tramite mezzi elettrici accompagnati da guida e con il trenino panoramico.

Dove si trova Parco Sigurtà

Parco Sigurtà

Indirizzo:
Via Cavour, 1 IT 37067 - Valeggio sul Mincio ( VR )



E_MAIL
info@cantinalemuraglie.com
APERTURA
Dall'8 marzo al 31 marzo: 9.00-18.00, ultimo ingresso ore 17.00 Dal 1 aprile al 30 settembre: 9.00-19.00, ultimo ingresso ore 18.00 Dal 1 Ottobre all'11 novembre: 9.00-18.00, ultimo ingresso ore 17.00
TELEFONO
+ 390456371033
CELLULARE
+393469652147
SITO_INTERNET
http://www.ossariodicustoza.com